I Fiori all'Occhiello

Televisione e alpinismo attorno al Bianco negli anni '80

 

Nel dicembre del 1979, con l'apertura delle sedi RAI regionali, in Valle d'Aosta nasce una vera televisione di montagna dove è leggero il confine tra alpinisti, registi, operatori tv, giornalisti, montagnard e guide alpine. In casa dei fortunati abitanti della Vallée entrerà dunque una televisione che racconta di una montagna vicina all'uomo, dove storia, antropologia e spettacolo si fondono in una serie di programmi che contribuiscono a creare una idea di cultura alpina priva di stereotipi e matura. In quegli anni si assiste alle ultime grandi imprese romantiche sul granito del Monte Bianco, ampiamente ed emotivamente raccontate dalla RAI della Valle d'Aosta.

I FIORI ALL'OCCHIELLO, nel 2010, ha partecipato alla 58.ma edizione del FilmFestival di Trento; alla Rassegna CineZoldo Vita Alpina; al Cervino CineMountainFestival; presente all'International Film Festival for Mountain, Extreme Sports and Adventures in Bulgaria; è stato premiato al 6° LeggiMontagna di Belluno. E' stato trasmesso dalla Sede Rai Regionale di Aosta.

Produzione: gentedimontagna.it
Regia: D. Torri
Montaggio: V. Pellicioli
Riprese: R. Parma
Materiale di archivio: RAI Aosta
anno 2010


< PRECEDENTE          SUCCESSIVO >